La capacità di innovazione e sviluppo prodotto è diventata una caratteristica critica delle nazioni che vogliono rimanere all’avanguardia, così come delle aziende che vogliono rimanere competitive nel medio-lungo periodo. Sono l’innovazione e lo sviluppo prodotto prestazioni imprevedibili di pochi individui dotati di talento? No. Sono processi sociali, in cui l’organizzazione gioca un ruolo chiave. Alcuni fattori sono decisivi, ma spesso le aziende si comportano al contrario. Alcuni esempi:

1. puntare sul front loading, ovvero sull’approfondimento delle informazioni nelle fasi iniziali del processo – invece che partire in fretta e “poi si vedrà”;

2. applicare il concurrent engineering, favorendo un interscambio anticipato di informazioni tra le varie funzioni – invece che perpetrare la sequenza di attività tra silos;

3. evitare il multitasking negativo – invece di gratificarsi nel fare molte cose contemporaneamente;

4. usare sistemi cooperativi e visivi di gestione (obeya room) – invece che lasciare il coordinamento alle email ed alla riunioni estemporanee.

Se vorrete, sarà possibile approfondire queste tematiche durante la giornata di formazione dedicata al Lean Product Development che si terrà il prossimo 12 aprile 2016 presso la Mandelli Sistemi Spa a Piacenza.

Per maggiori informazioni: formazione@staufen.it


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here