sensori

Pepperl+Fuchs apre la strada alla quarta rivoluzione industriale e testa i Sensorik4.0® nei propri stabilimenti di produzione

L’Industry 4.0 prevede il collegamento in rete di tutti gli impianti e le macchine di produzione.
Si sono resi necessari nuovi sensori, elementi computazionali capaci di memorizzare e comunicare, che facilitino il collegamento tra oggetti, sistemi e siti produttivi.

Pepperl+Fuchs,  pioniere e innovatore nel campo dei sensori industriali per l’automazione di fabbrica, fornisce prodotti e tecnologie per la quarta rivoluzione industriale, rendendo i dati disponibili nell’“Internet of Things”; l’azienda sostiene il principio degli oggetti intelligenti e di impianti connessi in rete, per un progresso costante verso una nuova generazione di sensori: “Sensorik 4.0”.

Questi sensori giocheranno un ruolo determinante nella smart factory: come spiega spiega il dott. Gunther Kegel, CEO di Pepperl+Fuchs, “I sensori della quarta rivoluzione industriale, Sensorik4.0®, saranno una delle fonti di dati più importanti”. Con  Sensorik4.0® la comunicazione avviene in un nuovo linguaggio universale, orientato ai servizi. La raccolta dei dati è configurata in maniera specifica, per offrire i massimi vantaggi possibili ai rispettivi destinatari.

L’azienda ha testato Sensorik4.0®  all’interno dello stabilimento Pepperl+Fuchs di Berlino.

Per ulteriori informazioni scrivi a infofa@it.pepperl-fuchs.com

 


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here