I punti di forza delle pompe RVP di Vuototecnica

    Questo mese mettiamo il focus sulle nuove pompe monostadio a palette rotative RVP di Vuototecnica.

    pompe

    Sono entrate a far parte della gamma di prodotti da pochissimo tempo e già stanno riscuotendo un notevole successo in termini di prestazioni.

    Ecco in 10 punti il perché:

    1. Sono realizzate con materiali di qualità;
    2. Sono compatte e adatte ad usi gravosi e continuativi;
    3. Sono silenziose e non si surriscaldano durante l’esercizio;
    4. Sono conformi alle ultime normative europee (IEC60034) e dotate di serie di motori elettrici ad alta efficienza energetica IE2;
    5. Abbattono i fumi allo scarico , grazie a un serbatoio capiente di recupero dell’olio, dotato di cartucce disoleatrici in microfibra;
    6. Hanno un’alta velocità di pompaggio nel campo di pressione assoluta compresa tra 850 e 0,5 mbar;
    7. Si presentano in una vasta gamma di modelli con capacità volumetrica d’aspirazione compresa tra i 15 ed i 300 mc/h;
    8. Necessitano di una ridotta manutenzione, con parti di ricambio originali e di qualità;
    9. Hanno un ottimo rapporto qualità prezzo;
    10. Sono garantite VUOTOTECNICA.

    Sull’aspirazione, la valvola di ritegno è integrata nelle pompe ed è di serie. Su richiesta, può essere fornito un filtro idoneo a trattenere eventuali impurità aspirate.

    Tutte le pompe, tranne i modelli RVP 15 e RVP 21, sono dotate di serie di una valvola zavorratrice gas, con un’elevata compatibilità al vapore acqueo.

    Per saperne di più, visitate il sito www.vuototecnica.net

    • TAGS
    • pompe RVP
    • valvola zavorratrice gas