Le barriere fotoelettriche PSENopt II sono ora disponibili sia nella versione tipo 3 che nella versione tipo 4. A seconda delle esigenze garantiscono protezione dito e mano e sono adatte ad applicazioni fino a PL “e” secondo IEC/EN 61496-1/-2. Grazie a strumenti di montaggio compatibili è possibile installare le barriere fotoelettriche PSENopt II in modo semplice e rapido. L’operatore è in grado di valutare le cause effettive responsabili del blocco della macchina e analizzare i guasti di sistema con l’ausilio dei LED. In questo modo è possibile ridurre i tempi di fermo macchina. Grazie ad una resistenza agli urti di 50 g le barriere PSENopt II sono particolarmente robuste e quindi ottimali per un impiego in ambienti industriali gravosi. L’assenza di zone morte permette un montaggio flessibile con un elevato livello di sicurezza. In combinazione con la logica di controllo Pilz le barriere fotoelettriche PSENopt II rappresentano una soluzione completa, sicura e conveniente per i vostri impianti. Grazie al collegamento a 5 poli è possibile connettere PSENopt II direttamente al dispositivo PDP67.

I vantaggi in breve
• barriere fotoelettriche di tipo 3 e di tipo 4 per applicazioni fino a PL “e”
• protezione dito e mano
• resistenza agli urti di 50 g per l’impiego in ambienti industriali gravosi
• assenza di zone morte per una maggiore sicurezza e flessibilità di montaggio
• diagnostica intuitiva tramite LED per la riduzione dei tempi di fermo macchina
• reset automatico
• accessori compatibili
• compatibilità di collegamento a PDP67


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here