E’ stata realizzata una maglietta “intelligente” in grado di acquisire dati, quali frequenza cardiaca e parametri respiratori, rilevabili per mezzo di sensori in fibra ottica incapsulati all’interno di materiali polimerici incorporati nella maglietta stessa.

Questo risultato è stato possibile grazie a una nuova applicazione tecnologica sviluppata da ENEA e Università Campus Bio-Medico di Roma.

La maglietta “smart” è in grado di facilitare sia le indagini cliniche che la valutazione delle prestazioni sportive di chi la indosserà. Sarà particolarmente utile in medicina sportiva, poiché lascia il paziente molto più libero nel movimento di quanto non avvenga con i metodi tradizionali.

Questo nuovo prodotto è stato testato sui ciclisti, con allenamenti simulati, durante i quali sono stati monitorati diversi parametri, quali i volumi compartimentali e la frequenza respiratoria, che possono risultare utili per ottimizzare il training e migliorare le prestazioni.

I vantaggi che offrono queste magliette non sono applicabili solo nel settore sportivo, ma valgono anche per ogni genere di indagine clinica, specialmente quelle fatte in condizioni sfavorevoli. E’ il caso per esempio delle risonanze magnetiche in cui viene garantito il comfort del paziente, che deve limitarsi a indossare una maglia, mentre vengono monitorati alcuni parametri legati agli atti respiratori, laddove i sensori tradizionali di tipo elettrico risultano disturbati dall’intenso campo magnetico necessario per eseguire l’esame.

I VANTAGGI DELLA FIBRA OTTICA

La fibra ottica è facile da indossare e flessibile, semplifica il cablaggio e permette di inserire più sensori in uno stesso indumento (nella maglietta “intelligente” sono stati incapsulati fino a 18 sensori, tutti collegati con un solo cavo al dispositivo di raccolta ed elaborazione dei dati).

La tecnologia utilizzata non supporta la connessione wireless. Però non è un limite, visto che la connessione senza cavo è soggetta ad interferenze elettromagnetiche che con questa maglietta, invece, non si manifestano.

 


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here