Dato che il 2019 prevede un generale rallentamento della crescita, le aziende per sostenere il loro business ancor più si concentrano su attività di pubblicità e comunicazione.

Le politiche di marketing sono concentrate sulla diffusione del brand, dove il focus non è sul prodotto o sul prezzo, ma sul brand come identità che possa rappresentare una community. Si cerca di creare un rapporto diretto e continuativo con il mercato, lavorando sui desideri del cliente, anziché sui suoi bisogni.

In questa ottica, i company network diventano il luogo ideale dove la community possa incontrarsi e scambiare idee, opinioni e trovare notizie utili, sentendo di condividere l’identità degli altri users.

In ottica di brand reputation la componente sociale diventa un aspetto rilevante, in cui l’etica dell’impresa, la sua collocazione e il suo modo di approcciarsi sono driver per l’intera community. I dipendenti stessi saranno immagine dei valori del brand, in quanto coinvolti nella nuova visione.

Diverse associazioni e aziende hanno già previsto questo trend e hanno saputo cogliere le opportunità del mercato, che hanno reso possibile la creazione di piattaforme di scambio virtuale dove incontrare clienti potenziali a distanze inimmaginabili.

Aumentare la propria visibilità e allo stesso tempo creare valore nel mercato, con una community, è possibile.


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here