https://www.pinterest.it/Pinterest non funziona come un qualsiasi altro social, bensì, si tratta di un motore di ricerca tramite cui ottenere immagini come risultati. Come una ricerca tramite Google, digitando il tema d’interesse si ottiene una risposta, la quale non avrà dei testi ma sarà un’immagine immediata. Gli utenti nel mondo attivi ogni mese sono circa 250 milioni, anche se in Italia se ne registrano circa 5-8 milioni. 

Nonostante la poca rilevanza in Italia, nel resto del mondo è molto utilizzato, in quanto gli argomenti trattati sono personalizzati, e soprattutto non si perdono nel tempo. Se un Pin (un’immagine condivisa) piace agli utenti, e loro continuano a “repinnarlo”, allora rimane popolare nei risultati di ricerca Pinterest, non conta la data di pubblicazione. 

In Pinterest le immagini devono saper sostenere l’articolo, devono anticipare il contenuto del post e alimentare il traffico del blog.

Non è facile trovare immagini forti, di impatto, che suscitino grande interesse per portare l’utente al blog, vero scopo del nostro utilizzo dei social. Per questo motivo serve che il piano strategico sia ben definito; soprattutto, ogni social dovrà avere i giusti contenuti e la migliore condivisione possibile, affinché riesca a suscitare interesse dei propri contatti. 

Quale che sia la lettera cui eri arrivato, non perdere nessuno degli Highlight sulla comunicazione digitale, segui il TAG: l’ABC della Comunicazione per ritrovare tutti gli approfondimenti.


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here