Sistemi di trasmissione, le aziende italiane superano i 7,3 miliardi di ricavi

Il comparto di Assiot, ovvero i produttori di sistemi di trasmissione movimento e potenza possono ritenersi soddisfatti dai risultati economici raggiunti; infatti, dai dati pubblicati da Assiot, sembra che il comparto abbia un fatturato di oltre 7,3 mld di euro. Tale cifra indica una crescita superiore al +11% rispetto all’anno prima.

Da dove provengono i migliori risultati?

Anzitutto, serve tenere in considerazione la capacità italiana in questo settore, di cui è uno dei leader mondiali, vicinissimo alla Germania anche per quanto riguarda le tecnologie innovative applicate.

Oltre a ciò, è fondamentale notare il buon risultato dell’export, che vale il 60% del totale del comparto. Inoltre, se si considerano anche le esportazioni indirette, la cifra sale anche all’80%, con una bilancia commerciale in positivo in ogni paese.

Anche il mercato interno ha dato buoni risultati, infatti, le vendite sono salite del +10,6%.

In termini di prodotti, la crescita della domanda di sistemi di trasmissione Made in Italy si distribuisce come segue:

  • cuscinetti (+15%)
  • elementi di trasmissione (+12,3%)
  • trasmissioni meccaniche (+9,3%)
  • ingranaggi (+7,6)

L’import di sistemi di trasmissione

Anche se sul fronte della domanda interna i risultati sono stati buoni, rimane stabile una quota di import per gli stessi prodotti che, nello scorso anno, hanno raggiunto una quota superiore ai 2,5 miliardi di euro.

I paesi da cui proviene la maggior parte della minuteria di trasmissione sono la Germania, la Francia e, fuori dalla zona euro, la Cina.

Potrebbe interessarti anche: Come esportare all’estero? Con il digitale

A proposito di Assiot

Assiot rappresenta i produttori di sistemi di trasmissione movimento e potenza in Italia. Sono oltre 300 le aziende del settore, cui si uniscono le micro-imprese produttrici, con un’occupazione totale di circa 27.000 persone.

Assiot

In questo contesto Assiot rappresenta circa 15mila degli addetti totali; clicca qui per conoscere tutte le aziende associate, circa il 70% del totale dei produttori nazionali.

Rimani sempre aggiornato sul mondo delle associazioni di settore e le news dei relativi mercati, segui Power and Motion world su LinkedIn!


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here