Edilizia e maltempo: scongiurare i fermi operativi grazie a Vuototecnica

Come ogni anno, con l’arrivo della brutta stagione le aziende di materiali edilizi si ritrovano a fare i conti con condizioni metereologiche avverse che spesso possono recare grande danno economico e fermi non voluti. Vuototecnica ha una soluzione per ogni settore industriale e ogni avversità e ha progettato per la movimentazione di materiali edilizi all’aperto delle ventose in gomma spugna, capaci di un ottimo grip anche in condizioni atmosferiche svantaggiose.

Come ogni anno, con l’arrivo della brutta stagione le aziende di materiali edilizi si ritrovano a fare i conti con condizioni metereologiche avverse che spesso possono recare grande danno economico e fermi non voluti.

Vuototecnica ha una soluzione per ogni settore industriale e ogni avversità e ha progettato per la movimentazione di materiali edilizi all’aperto delle ventose in gomma spugna, capaci di un ottimo grip anche in condizioni atmosferiche svantaggiose.

La loro speciale mescola ha una densità tale da consentire la presa anche su superfici irregolari e molto ruvide e di mantenere la propria elasticità anche dopo innumerevoli cicli di lavoro.

Sono ideali per la movimentazione di carichi con superfici grezze come marmi segati, bocciardati o fiammati, lamiere bugnate, antisdrucciolo o grecate, plexiglas striato, manufatti in cemento grezzo, piastrelle da giardino con graniglia in superficie, e possono lavorare a temperature proibitive per altre ventose o soluzioni di presa: da -40 °C a +80 °C.

Se necessitate di soluzioni di presa adatte al lavoro all’aria aperta, consultate il catalogo o contattate i progettisti Vuototecnica per una soluzione personalizzata.