Correzione di prospettiva per il sensore di visione VeriSens e 
ColorFEX anche nei dispositivi compatti

    Baumer ha ampliato la famiglia di sensori di visione VeriSens XF con nuovi modelli che integrano la pluripremiata tecnologia ColorFEX, per la prima volta in un housing compatto con lente e illuminazione a bordo.

    In aggiunta, con la release 2.10 di Application Suite, è stato reso disponibile un aggiornamento firmware che soddisfa numerose richieste dei clienti: dalla trasmissione criptata dei dati all’estensione di diverse funzionalità. I nuovi modelli e il pacchetto software sono disponibili a partire dalla fine del 2018.

    I modelli a colori 700/800 della serie XF consentono di combinare in un unico dispositivo compatto ed economico il controllo del colore, la lettura di codici (1D e 2D), la verifica e l’interpretazione del testo (OCR/OCV). Con l’assistente colore Smart ColorFEX 3D, i colori degli oggetti e le loro sfumature vengono automaticamente identificati e visualizzati in 3D. I sensori VeriSens riducono la complessità delle applicazioni di differenziazione del colore a un processo di regolazione semplice e interattivo per chiunque, ad esempio, per controllare il corretto posizionamento dei LED nell’elettronica o per il riconoscimento dei codici colore nel settore automobilistico.

    Con la versione 2.10 di VeriSens Application Suite, i sensori ID510, XF700/800 e XC700/800 sono arricchiti di numerose espansioni software. SFTP garantisce una comunicazione sicura, dall’elaborazione all’archiviazione delle immagini. Con HTTPS, la connessione crittografata è supportata dall’interfaccia web. Per i modelli monocromatici XF700/800 e XC700/800/800 è disponibile la correzione in real time di distorsione, ombreggiatura e prospettiva. Ciò consente un’analisi esatta dell’immagine anche quando VeriSens viene installato “fuori ingombro”, con un certo grado di inclinazione. Tale procedura è spesso  necessaria per l’accesso dei robot nelle applicazioni di pick-and-place. L’immagine corretta risulta come se fosse presa dall’alto e consente il posizionamento esatto della pinza di presa del robot e controlli dimensionali precisi.

    Ed ancora, la nuova funzionalità “Trova posizione oggetti” è stata appositamente progettata per applicazioni di pick-and-place. In questo modo, VeriSens può rilevare più oggetti contemporaneamente, compresi quelli sovrapposti, e misurare lo spazio libero per le pinze, fornendo le posizioni per l’accesso del robot. Tutte le nuove funzionalità possono essere facilmente impostate attraverso l’interfaccia utente collaudata di Application Suite. Basta un semplice aggiornamento software per dotare i sensori di visione già in uso con le nuove funzioni.

    Maggiori informazioni su: www.baumer.com/verisens

    • TAGS
    • housing compatto
    • illuminazione a bordo
    • interfaccia web
    • sensore di visione
    • software
    • VeriSens Application Suite