L’ex ambasciatore Dr. Peter Wittig entra in Schaeffler alla guida della nuova unità Global Affairs

  • Schaeffler crea la nuova unità Global Affairs
  • Il Dr. Peter Wittig assume lo sviluppo e la gestione della nuova unità
  • Hans-Christian Maaß va in pensione a fine aprile

 

Herzogenaurach | Berlino | 29 aprile 2020 | Schaeffler, fornitore globale nei settori automotive e industrial, ha assunto il diplomatico Dr. Peter Wittig come responsabile della nuova unità Global Affairs. Dopo il ritiro dal servizio attivo presso il Ministero degli Esteri tedesco quest’anno, il Dr. Wittig entrerà a far parte del Gruppo Schaeffler il 1° maggio 2020. La sua sede di lavoro sarà a Berlino.

L’esimio diplomatico tedesco può vantare un’ampia carriera internazionale. Da quando è entrato al Ministero degli Esteri negli anni Ottanta, ha prestato servizio in numerosi incarichi in regioni in conflitto in Europa, in Medio Oriente e in ambito di diplomazia multilaterale. Dal 2009 al 2014 ha rappresentato la Germania alle Nazioni Unite a New York, inclusi due anni nel Consiglio di Sicurezza, il più alto organo della politica mondiale. Si è poi trasferito a Washington come ambasciatore, dove ha rappresentato gli interessi tedeschi durante le presidenze Obama e Trump. Protezionismo, conflitti commerciali e leggi sulle sanzioni sono diventati un punto focale del suo lavoro. Nel 2018 è stato inviato a Londra come ambasciatore – sotto il segno della Brexit, la crisi più importante in Europa.

“Siamo molto lieti che il Dr. Wittig, un diplomatico di grande esperienza internazionale, sia entrato a far parte del Gruppo Schaeffler. Egli consiglierà e supporterà l’Executive Board di Schaeffler AG nell’adattare il Gruppo Schaeffler ai cambiamenti emergenti”, ha dichiarato Georg F. W. Schaeffler, azionista di Famiglia e Presidente del Consiglio di Sorveglianza di Schaeffler AG.

Klaus Rosenfeld, CEO di Schaeffler AG, ha aggiunto: “I prossimi anni diventeranno molto impegnativi per noi in qualità di fornitore di portata mondiale nei settori automotive e industrial. In questo contesto, la comprensione degli sviluppi politici e dei rischi globali sta diventando sempre più importante. Con il Dr. Wittig, un esperto eccezionale in questo campo si unisce a noi”.

Nel suo nuovo ruolo, il Dr. Peter Wittig riferisce direttamente a Klaus Rosenfeld. La nuova unità Global Affairs comprenderà, oltre alla comunicazione politica e al coordinamento delle associazioni, una funzione di nuova creazione “Global Risks”, che sarà dedicata all’analisi dei rischi globali e degli sviluppi macroeconomici. Il terzo pilastro di questa unità si concentrerà sul finanziamento pubblico della tecnologia, dell’innovazione e della ricerca. Mentre la responsabilità funzionale per queste aree rimarrà dei rispettivi membri dell’Executive Board, l’unità di nuova creazione si occuperà del coordinamento delle attività per tutte le quattro Regioni del Gruppo Schaeffler.

Hans-Christian Maaß, da tempo responsabile dell’ufficio di rappresentanza di Berlino, andrà in pensione il 30 aprile 2020. Dal 2015 ha diretto l’ufficio di Berlino in qualità di rappresentante autorizzato del Management Board. Il suo successore sarà annunciato a breve.

“Negli ultimi anni il signor Maaß ha rappresentato in modo eccellente gli interessi del Gruppo Schaeffler e ha promosso in modo molto costruttivo la collaborazione con i decision makers politici e le associazioni. Ringraziamo il Sig. Maaß per il suo grande impegno e gli facciamo i nostri migliori auguri per il suo meritato pensionamento”, ha dichiarato Klaus Rosenfeld, CEO di Schaeffler AG.

  • TAGS